domenica 28 maggio 2017

Prealpi trevigiane tra profumi e silenzio


Correre in solitaria un pò mi mancava dopo tanti mesi passati coi ragazzi del viaggio. Non che correre in compagnia sia brutto ma da soli spesso ci si addentra in pensieri e riflessioni che altrimenti sfumerebbero tra le chiacchiere. Partito alle 7 da Miane ho subito imboccato il sentiero 989 verso il M. Crep. Era un pezzo che non facevo questo sentiero in salita e devo ammettere che non lo ricordavo tanto ripido e invece km dopo km il GPS segnalava un dislivello sempre in continua ascesa. La giornata era splendida mentre anche qualche capriolo si faceva notare fugace tra gli alberi del bosco. Poco dopo le otto eccomi a malga Mont mentre il sole picchiava già duro. 12' km e passo malga Canidi . 15' km e arrivo a Praderadego dopo la ripida discesa del sentiero dei mirtilli. Man mano che scendevo di altitudine il caldo afoso aumentava ma i km sommati ormai mi facevano capire che ero molto vicino alla fine dell'allenamento. Infatti al 20' km breve salita sul Castelbrando e finale in discesa verso Cison. 21 km 1500 D+ mentre la sensazione più bella è stata quella del relax. Adesso però è tempo di pensare a qualche gara da dare perché è da troppo tempo che non partecipo a nessuna manifestazione. Buone corse a tutti e abbiate cura di voi...

Nessun commento:

Responsabilità

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.